SPIP-Contrib

SPIP-Contrib

عربي | Deutsch | English | Español | français | italiano | Nederlands

286 Plugins, 197 contribs sur SPIP-Zone, 287 visiteurs en ce moment

Home > Strumenti per redattori > Assistants de rédaction > Barre Typographique V2 > Barre Typographiques Enluminée > Plugin Barra Tipografica Enluminée

Plugin Barra Tipografica Enluminée

27 marzo 2007 – di mmmx

Tutte le versioni di questo articolo: [français] [italiano]

La barra tipografica Enluminée (BTE) si propone di migliorare l’accesso alle scorciatoie tipografiche di SPIP ed aggiungerne alcune. Infatti la barra tipografica standard di SPIP non permette di accedere a tutte le opzioni delle scorciatoie tipografiche. Inoltre, alcune funzionalità tipografiche non sono disponibili nativamente in SPIP.
La barra tipografica Enluminée (BTE) nasce per rispondere a queste 2 esigenze.

Attenzione: Non confondete la BTE con la barra Typo ecologica. Quest’ultimo plugin è stato concepito per evitare il fork di inc/texte.php di SPIP. La BTE con SPIP 1.9.2 non fa più fork di inc/texte.php.

Istallazione

Come tutti i plugin, la BTE si installa prendendo i file del BTE su spip-zone e mettendone il contenuto nella cartella plugins/ di SPIP (da creare se ancora non presente).

Il sito pubblico utilizzerà automaticamente il foglio di stile del plugin per la resa degli elementi supplementari a patto che i modelli utilizzino il segnaposto #INSERT_HEAD (gia presente nei modelli di default della dist/).

Presentazione

Una volta istallata, la BTE si presenta così:


BTE al caricamento della pagina di redazione

Numerose opzioni del BTE sono nascoste al momento del caricamento della pagina e divengono disponibili premendo sul bottone associato:


BTE aperta con tutte le sue opzioni

La BTE dispone di un editor di tabelle più ergonomico:

Editore di tabelle del BTE

Ciliegina sulla torta, è disponibile una modalità Anteprima che permette di vedere il risultato della trasformazione delle scorciatoie tipografiche in HTML:

Anteprima in tempo reale con la BTE

Nota Bene: il risultato dell’anteprima è diverso da quella che sarà la resa nel sito pubblico: l’anteprima effettua soltanto la trasformazione in HTML, non la reso finale, che può cambiare anche a seconda del modello utilizzato (3).

Funzionalità chiave

-  gestione delle voci di aiuto e dei link
-  gestione dei segnalibri: creazione e link verso un segnalibro
-  ricerca nel testo
-  ricerca/sostituisci (a richiesta o su tutto il testo)
-  cambiare lo stile carattere (passare un testo tutto in maiusculo o tutto in minuscolo), applicabile alla selezione o a tutto il testo
-  alcuni caratteri speciali in più
-  un editor ergonomico per le tabelle (per modificare una tabella, occorre innanzitutto selezionarla.

Scorciatoie supplementari

-  acronimi
-  frecce, diritti d’autore, registered, trade-marc
-  livelli di titolo supplementari
-  messa esponendo
-  maiuscoletto
-  paragrafo centrato, allineato a destra
-  evidenziazione (un grassetto colorato)
-  testo incorniciato

Osservazione: i trattamenti delle scorciatoie dei caratteri sono fatti per tutti i campi di SPIP (in particolare # TITRE), mentre questo non accade normalmente in SPIP (provate a fare un corsivo in un titolo!).

Personalizzazione

È possibile personalizzare l’html prodotto dai vari livelli di titolo.

In config/mes_options.php (o ecrire/mes_options.php prima di SPIP 1.9.2):

$GLOBALS['barre_typo_pas_de_fausses_puces'] = true;

$GLOBALS['debut_intertitre'] = '<h2 class="spip">';
$GLOBALS['fin_intertitre'] = '</h2>';
$GLOBALS['debut_intertitre_2'] = '<h3 class="spip">';
$GLOBALS['fin_intertitre_2'] = '</h3>';
$GLOBALS['debut_intertitre_3'] = '<h4 class="spip">';
$GLOBALS['fin_intertitre_3'] = '</h4>';
$GLOBALS['debut_intertitre_4'] = '<h5 class="spip">';
$GLOBALS['fin_intertitre_4'] = '</h5>';
$GLOBALS['debut_intertitre_5'] = '<h6 class="spip">';
$GLOBALS['fin_intertitre_5'] = '</h6>';

La prima opzione permette di precisare che «-» all’inizio di linea saranno trasformati in «- *» e questo darà veri elenchi puntati.

Il comportamento per default del plugin è dunque identico a quello di SPIP.
Le altre opzioni permettono di precisare l’HTML generato dai vari livelli di titolo. Qui, si comincia da H2 invece che da H3 standard di SPIP.

Si ribadisce che il plugin non cambia nulla del comportamento per default di SPIP che genera dunque sempre un H3 per {{{

Dal 10 marzo 2007: non è più necessario modificare il proprio foglio di stile: gli stili del BTE sono per default integrati nei vostri modelli se utilizzano il segnaposto #INSERT_HEAD (è il caso della dist/).

Per disattivare quest’inserimento, in mes_options.php:
$GLOBALS['BarreTypoEnrichie_Preserve_Header'>] = true;

aggiornamento del 10 marzo 2007: utilizzando il plugin cfg è possibile configurare tutto ciò che precede senza toccare mes_options! URL di config in fondo alla descrizione del plugin nella pagina d’istallazione del plugin stesso.

P.S.

Avvertimento importante: se utilizzate le scorciatoie tipografiche supplementari di questo plugin e poi cessate di utilizzare il plugin, le scorciatoie inserite resteranno nei vostri testi, inquinandoli. Non c’è procedura di pulizia. Iniziare a utilizzarlo, è adottarlo a vita!

Per i più avventurosi, è possibile seguire l’evoluzionie attraverso la Cronistoria delle revisioni sulla zona, o di partecipare allo sviluppo.

Dernière modification de cette page le 1 dicembre 2007

Retour en haut de la page

Rispondere all’articolo

Chi sei?

Per mostrare qui il tuo avatar, registralo prima su gravatar.com (gratis e indolore). Non dimenticare di fornire il tuo indirizzo email.

Inserisci qui il tuo commento Les choses à faire avant de poser une question (Prolégomènes aux rapports de bugs. )
Aggiungi un documento

Retour en haut de la page

Ça discute par ici

  • (fr) ciag : plugin « Groupes d’auteurs »

    30 novembre 2011 – 17 commentaires

    Ce plugin facilite l’affectation des auteurs aux rubriques, via des groupes d’auteurs. Il offre également des vues globales des affectations de rubriques aux auteurs. Les objectifs de ce plugin Le premier objectif est de faciliter (...)

  • (fr) Bazar

    8 octobre 2015 – 21 commentaires

    Un squelette pour étaler son bazar sur l’accueil. Bazar est un squelette HTML5/CSS3 issu du squelette neo-dist (http://zone.spip.org/trac/spip-zone/browser/_core_/plugins/neo-dist) : c’est un choix fait au départ, qui à l’avantage d’intégrer (...)

  • (fr) LinkCheck : vérificateur de liens

    13 février 2015 – 70 commentaires

    Ce plugin permet de chercher et tester l’ensemble des liens présents dans les objets. Vous pourrez donc en quelques clics connaître les liens brisés ou défectueux qui se sont immiscés dans le contenu de votre site SPIP. La vérification s’effectue en (...)

  • (fr) Dublin Core

    21 septembre 2010 – 28 commentaires

    Un petit squelette pour l’insertion de méta-données Dublin Core dans la partie head des articles. Le Dublin Core « Le Dublin Core est un schéma de métadonnées générique qui permet de décrire des ressources numériques ou physiques et d’établir des (...)

  • (fr) Le plugin ZotSpip

    28 mai 2012 – 136 commentaires

    Synchronise Spip avec une bibliothèque (personnelle ou partagée) de références bibliographiques Zotero. Utilisez Zotero pour gérer / importer / rédiger vos références bibliographiques, puis incorporez vos références bibliographiques dans votre Spip avec (...)