SPIP-Contrib

SPIP-Contrib

عربي | Deutsch | English | Español | français | italiano | Nederlands

286 Plugins, 197 contribs sur SPIP-Zone, 229 visiteurs en ce moment

Home > Strumenti per i Plugin > Config (CFG) > cfg: guida

cfg: guida

8 dicembre 2007 – di mmmx

Tutte le versioni di questo articolo: [Español] [français] [italiano]

2 votes

Come scrivere un form fond/cfg_machin e parametrizzarlo per una configurazione facile e standardizzata d’un plugin, modello o altro.
Utilizzo dei dati #CONFIG{machin/truc} o lire_config("machin/truc")

Quest’articolo introduce CFG. Per le funzioni avanzate trovate i link nell’articolo

Unico file di configurazione

cfg è stato motivato dalla necessità ricorrente di impostare configurazioni di plugins o modelli(squelettes).

Il suo tema ricorrente è dunque la semplicità. Infatti una configurazione «machin» (un plugin, un modello o altro) è basata sul file unico fonds/cfg_machin.html, il primo trovato nell’ordine delle priorità di spip... in squelettes/, uno dei plugin attivi o dist/.

Questo «fond» contiene essenzialmente un form e opzionalmente delle proprietà per l’oggetto cfg di controllo.

Nei file di questo plugin si trovano alcuni fond di esempio, nella sottocartella fonds/, come del resto accade per numerosi plugin. Potete trovare i fond /cfg_xxx nei plugin crayons, csv2spip, etc.

La modifica dei dati è realizzata da una semplice chiamata dell’action cfg nel modo: ecrire/?exec=cfg&cfg=machin

Il form

Si tratta di un form HTML standard, interpretato come un modello (squelette). I dati gestiti sono riconosciuti attraverso l’attributo «name» dei tag classici dei controlli di un form:

-  <input type="text" name="truc"...>,
-  <select name="truc"...>,
-  <textarea name="truc" ...>,
-  .etc.

Non dovete utilizzare nomi che cominciano per _ cfg _, sono riservati al funzionamento interno.

Poiché l’action del form esegue controlli di sicurezza, è necessario aggiungere i dati di controllo, semplicemente facendo seguire a<form ...> alcuni input «hidden» ad esempio:
<form method="post">[(#ENV{_cfg_}|form_hidden)]

Infine, i submit di convalida o di soppressione devono essere nominati rispettivamente _ cfg_ok o _cfg_delete (nomi riservati)

Un form minimale sarebbe dunque:

Come si può notare, i valori dei dati sono passati nel contesto, dunque ricuperabili da #ENV{truc}

Importante: Il metodo d’analisi dei form di CFG implica il rispetto del seguente ordine negli attributi dei tag utilizzati(textearea, select, input...):

-  type
-  name
-  poi il resto

Ad esempio:
<input type=... name=... .../>
<textearea/select name=... .../>

Le proprietà dell’oggetto cfg

È possibile aggiungere commenti che cominciano per propriete= per precisare proprietà intrinseche dell’oggetto cfg che tratterà il form.

Ad esempio, si può definire così il titolo del form:
[(#REM) titre=Le titre du formulaire] (dalla versione 1.2
<!-- titre=Le titre du formulaire -->
Tale commento SPIP sarà semplicemente passato inpropre(), per una semplice impaginazione.

Si possono anche utilizzare commenti HTML come :
<!-- descriptif=<multi>[fr]Descriptif français [en]In english</multi>-->
Qui, descriptif sarà completamente interpretata come un modello, con cicli e tutti gli altri strumenti di SPIP.

Se non desiderate che un trattamento di base, è preferibile il primo metodo, meno pesante.

Proprieta Descrizione
titre Farà da titolo principale se è presente anche boite
boite Il titolo del form boite, il cui default è titre se présente, ’Configuration machin" altrimenti
descriptif Descrizione in alto a sinistra
nom Nome del target in cui sarà salvata la configurazione, per default è il nome del form xxx in fonds/cfg_xxx

Esistono altre proprietà avanzate che potete trovare nell’articolo Configurazioni avanzate con CFG Configurazioni avanzate con CFG

Utilizzo dei dati

I dati salvati sono serializzati sotto il nome «machin» nella tabella
spip_meta.

Si recuperano nei modelli con il segnaposto #CONFIG che è esteso da cfg per estrarre le suddivisioni con il separatore /
Ad esempio #CONFIG{machin/mon_area} darà il valore del campo mon_area prodotto dal form fonds/cfg_machin.html

In php, si può utilizzare analogamente
lire_config('machin/mon_area')

#CONFIG{} o lire_config() ammettono come secondo parametro il valore da ritornare per default. Ad esempio #CONFIG{machin/mon_area,defaut area} darà defaut area se machin o mon_area sono vuoti.

Segnaposto #CFG_ARBO: piccolo aiuto allo sviluppo

:

La versione 1.0.10 introduce il segnale #CFG_ARBO per facilitare la fase di sviluppo del plugin che utilizza CFG. La sua presenza in un fond, nella parte privata di SPIP, elenca i campi salvati nella tabella spip_meta o nel parametro che gli è passato, con lo stesso principio di #CONFIG. Così, #CFG_ARBO{squelette} elencherà tutti i campi registrati in spip_meta/squelettes dell’esempio precedente.

P.S.

Ovviamente, qualsiasi contributo è il benvenuto, potete facilmente chiedere di diventare coredattori.

Inoltre, anche se non siete tra gli autori, potete rispondere sul forum se avete un’idea.

cfg nel zip della spip-zone

Dernière modification de cette page le 8 dicembre 2007

Retour en haut de la page

Rispondere all’articolo

Chi sei?

Per mostrare qui il tuo avatar, registralo prima su gravatar.com (gratis e indolore). Non dimenticare di fornire il tuo indirizzo email.

Inserisci qui il tuo commento Les choses à faire avant de poser une question (Prolégomènes aux rapports de bugs. )
Aggiungi un documento

Retour en haut de la page

Ça discute par ici

  • (fr) ScolaSPIP 4

    19 janvier 2016 – 163 commentaires

    ScolaSPIP est plugin-squelette responsive personnalisable pour sites Web d’établissements scolaires basé sur SPIPr Présentation de ScolaSPIP Ce plugin pour SPIP 3 est développé par la Dane de l’académie de Versailles pour les webmestres de cette (...)

  • (fr) Vérifier ses plugins avant un changement de version de SPIP

    28 mars – commentaire

    Lister la compatibilité des plugins avec une autre version de SPIP Ce plugin est le successeur du plugin Vérifier ses plugins pour le passage à SPIP 3.1. Il permet de vérifier si ces plugins sont compatibles avec des versions plus récentes de (...)

  • (fr) bigfoot

    16 juin 2015 – 58 commentaires

    Un plugin qui facilite l’utilisation des notes de bas de page en les affichant dans des infobulles à l’aide d’un peu de javascript. Le constat de l’auteur du script : Les notes de bas de page sur le web sont une plaie. Tu dois d’abord essayer de (...)

  • (fr) Mailshot

    16 janvier 2013 – 254 commentaires

    Ce plugin prend en charge l’envoi en nombre d’info-lettres par email. Mailshot permet l’envoi en nombre d’emails au moyen d’un SMTP (ou d’un service externe) dédié à cet effet. Il permet de limiter la cadence d’envoi. Enfin, ce plugin implémente la (...)

  • (fr) SkelEditor 2.0

    1er mars 2010 – 74 commentaires

    La version remaniée et enrichie du plugin, pour SPIP 2.1, qui vous permet d’éditer votre squelette directement en ligne sans passer dans le FTP Ce plugin vous permet d’éditer les fichiers du squelette courant depuis l’interface privé. Cela peut (...)